Lattoneria a Lecco

La scelta del tipo di materiale da usare per la lattoneria per tetto è fondamentale, per la durata e necessità di manutenzione.

Ovviamente questa scelta dipende anche dal badget a vostra disposizione.

Possiamo dire che il materiale più pregiato è il RAME. Il rame è un materiale molto elastico, saldabile, che può durare quasi per sempre e che garantisce un buon risultato dal punto di vista estetico. E’ però anche il più costoso.

Un’altra possibilità è l’ALLUMINIO, altro materiale di pregio scelto in varie copertute. Le sue caratteristiche sono un po’ diverse da quelle del rame a cominciare dal tipo di elasticità. L’alluminio si presenta più morbido ed elastico, ma a differenza dle rame non è saldabile direttamente. Si potrebbe effettuare una stagnatura, ma a causa dell’elevata elasticità causerebbe un crepo quasi immediato nel corso degli anni. Si ricorre quindi alla siliconatura, la quale verrà controllata o rifatta dopo parecchi anni dalla sua applicazione. Una buona siliconatura può durare anche 10 anni a seconda dell’ambiente dove viene eseguita.

Stesso discorso viene fatto per la LAMIERA PREVERNICIATA, che a differenza dell’alluminio si presenta meno flessibile e pesante. Anche questo materiale può essere verniciato ma nel tempo può perdere il suo colore e arruginire per poi rompersi. Il suo vantaggio è il costo, inferiore rispetto a quello di tutti gli altri materiali.

Poi c’è l’ACCIAIO, materiale simile al rame come resistenza, ma di peso superiore a tutti e dalla difficile lavorazione. Il suo colore lucido naturale si presenta tale anche nel corso degli anni e può essere siliconato ma anche saldato.